In memoria del Dottor Alessandro Filippi, la SIIA bandisce una Borsa di Studio per ricerche specificatamente rivolte ad ottenere un miglioramento del controllo pressorio nella popolazione dei pazienti ipertesi (Obiettivo 70%).

La Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa (SIIA) si è fissata l’obiettivo entro il 2015 di portare al 70% la quota dei pazienti con un soddisfacente controllo pressorio: cioè una pressione diastolica inferiore a 90 mmHg e una sistolica inferiore a 140 mmHg.

Il raggiungimento di tale ambizioso traguardo, denominato “Obiettivo 70%”, potrebbe rappresentare un elemento di grande rilevanza per ridurre il carico di malattia correlato all’ipertensione arteriosa ed una formidabile strategia di prevenzione cardiovascolare.

Obiettivo 70% annovera al suo interno numerose iniziative multidisciplinari coordinate da SIIA, già in essere da qualche anno, che coinvolgono, tra le altre, i Medici di Medicina Generale. Ed è proprio in memoria di uno di loro, il Dottor Alessandro Filippi, prematuramente scomparso, uno dei principali artefici ed attivo protagonista di tale progetto, che SIIA bandisce una Borsa di Studio della durata di un anno, dell’importo complessivo lordo di 10.000 Euro, per ricerche specificatamente rivolte ad ottenere un miglioramento del controllo pressorio nella popolazione dei pazienti ipertesi (Obiettivo 70%), da svolgersi presso un’Università, Ospedale o Istituto di ricerca italiano.

Per ulteriori informazioni, vedere il Bando per Borse di Studio Nazionali.
Nota: il termine ultimo per l’invio delle domande è il 30 giugno 2015.