Fondi di supporto alla ricerca. 2011

La SIIA – Lega Italiana contro l’Ipertensione Arteriosa ha bandito per l’anno 2011 un concorso per Fondi di supporto alla ricerca riservato ai Soci della Società. La scadenza per l’invio delle richieste era fissata al 28 febbraio 2011.  Di seguito la relazione sulla assegnazione dei Fondi di supporto alla ricerca e la descrizione dei progetti.

Relazione sulla assegnazione dei Fondi di supporto alla ricerca anno 2011

Preliminarmente si è concordato che ogni commissario esprimesse il suo giudizio con un voto compreso tra 0 e 10 tenendo conto nella propria valutazione dei criteri riportati nel bando di Concorso. Nella riunione collegiale a ciascuna proposta è stato assegnato un punteggio totale pari alla somma delle singole valutazioni.

In virtù di questo procedimento la proposta del prof. Guido Iaccarino ha ottenuto punti 26 e quella della dottoressa Giovanna Castoldi ha ottenuto punti 25.

A questi due progetti, valutati con i punteggi più alti, sarà assegnato il previsto finanziamento di 50.000 euro. Poiché altri quattro progetti a nome dei professori Giuseppe Lembo, Giuseppe Mancia, Gian Paolo Rossi e del dottor Lanfranco D’Elia sono stati valutati ex aequo con punti 24 la Commissione ha deciso di assegnare a ciascuno di essi un finanziamento di 25.000 euro.

Le modalità di erogazione di utilizzo e di rendicontazione di questi fondi saranno le stesse previste per i fondi di 50.000 euro.

La commissione al termine dei suoi lavori desidera congratularsi con i proponenti e i loro collaboratori per l’eccellenza scientifica della maggior parte delle proposte pervenute e si rammarica che le attuali disponibilità della nostra società non abbiano consentito di assegnare fondi ad un maggior numero di progetti senz’ altro meritevoli di sostegno.

La Commissione

Prof. Alberto Morganti

Prof. Massimo Volpe

Prof. Antonio Salvetti


Le proposte

Titolo: Effetti della inibizione di CaMK2 in vivo sulle risposte contrattili e strutturali in modelli sperimentali di ipertrofia ventricolare sinistra e di infarto del miocardio

Proponente:  Prof. Guido Iaccarino

Punti ottenuti: 26/30

Dettagli progetto [PDF: 735 Kb]

Descrizione e valutazione: progetto scientifico di fisiopatologia cardiaca in modelli animali. Ottima qualità scientifica con spunti innovativi e originali. Metodologia e organizzazione della ricerca corretta e razionale con chiara definizione degli obiettivi. Background del proponente molto solido per esperienza scientifica e produttività.


Titolo: Angiotensina II e fibrosi renale: ruolo dei microRNA

Proponente: Dott.ssa Giovanna Castoldi

Punti ottenuti: 25/30

Dettagli progetto [PDF: 469 Kb]

Descrizione e valutazione: studio multicentrico di biologia molecolare sui meccanismi di sviluppo della fibrosi renale. Originale,  con grande potenziale di avanzamento delle conoscenze nel settore. Ottima metodologia con concrete possibilità realizzative. Strutture disponibili adeguate alla progettualità. Esperienza e produttività scientifica della proponente relativamente abbondanti ma promettenti.


Titolo: Ipovitaminosi D e danno d’organo subclinico e clinico in soggetti con ipertensione arteriosa sisto-diastolica: efficacia della supplementazione con colecalciferolo sul controllo pressorio e sulla progressione del danno d’organo

Proponente: Dott. Lanfranco D’Elia

Punti ottenuti: 24/30

Dettagli progetto [PDF: 185 Kb]

Descrizione e valutazione: studio clinico multicentrico sulla relazione tra vitamina D, ipertensione arteriosa e danno d’organo. Attuale, chiaro, ben presentato con realistiche possibilità di significative ricadute clinico-terapeutiche. Buona la qualificazione, l’esperienza scientifica e la produttività scientifica del proponente.


Titolo: Caratterizzazione dei meccanismi molecolari del decadimento cognitivo riconducibile alla malattia di Alzheimer nell’ipertensione arteriosa

Proponente:   Prof. Giuseppe Lembo

Punti ottenuti: 24/30

Dettaglio progetto [PDF: 392 Kb]

Descrizione e valutazione: studio di biologia molecolare sul ruolo dell’ipertensione nello sviluppo del decadimento cognitivo. Studio  innovativo con metodologie appropriate agli scopi con razionale organizzazione del progetto. Qualificazione e produttività scientifica del proponente molto buona.

 

Titolo: Determinanti emodinamiche e non emodinamiche del danno d’organo associato all’ipertensione arteriosa: lo studio PAMELA 3

Proponente:  Prof. Giuseppe Mancia

Punti ottenuti: 24/30

Dettagli progetto [PDF: 45 Kb]

Descrizione e valutazione: progetto clinico-epidemiologico con importanti ricadute nel settore della prevenzione cardiovascolare. Campionamento della casistica adeguato agli obiettivi. Ottimo approccio metodologico e organizzativo. Background scientifico del proponente e del gruppo eccellente con larga esperienza nella gestione di studi di questo tipo.

 

Titolo: Valutazione prospettica della prevalenza dell’iperaldosteronismo primario in pazienti ipertesi con fibrillazione atriale (Studio PAPPHY)

Proponente: Prof. Gian Paolo Rossi

Punti ottenuti: 24/30

Dettagli progetto [PDF: 339 Kb]

Descrizione e valutazione: studio multicentrico sulla relazione tra iperaldosteronismo primario e fibrillazione atriale, di buona originalità e con potenziali ricadute diagnostico-terapeutiche. Chiara e dettagliata presentazione del progetto, eccellente background scientifico del proponente con documentata esperienza nella  conduzione e coordinamento di trial clinici.