Gianfranco Parati dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca spiega gli obiettivi di ESH CARE un’app per l’ipertensione in tre parole cura, comunicazione, tecnologia.

Con l’obiettivo di ottimizzare la cura dell’ipertensione, arriva un aggiornamento della app per smartphone a cura della European Society of Hypertension (ESH). Un esempio di come le nuove tecnologie di comunicazione possano aiutare a migliorare il controllo dell’ipertensione nella popolazione.
Uno strumento di supporto al telemonitoraggio della pressione domiciliare che si è rivelato, seppure troppo costoso, promettente in termini di miglioramento dell’aderenza terapeutica e del controllo pressorio. La situazione può cambiare grazie alla diffusione di tecnologie mobili con sviluppo di applicazioni flessibili e a basso costo. ESH CARE è un esempio di tale app, preparata dagli esperti della SIIA e della Società Europea dell’Ipertensione, con lo scopo di fornire uno strumento per educazione e monitoraggio di pazienti ipertesi.